L’alcol

b1

In questo nuovo episodio della nostra rubrica, vogliamo parlare degli effetti che l’alcol provoca sul nostro fisico, soprattutto dal punto di vista muscolare. Esordiamo subito col dire che non è la birretta con gli amici bevuta 1 volta al mese a rovinarvi la forma fisica, ma che come al solito è l’eccesso a far male.

Innanzitutto l’alcol ha 7,1 kcal per ogni g ingerito, contro le 4 di carboidrati e proteine e le 9 dei grassi. Il problema fondamentale dell’alcol, o etanolo, è il fatto che l’organismo non ha la possibilità di stoccarlo in riserve di energia come invece accade per gli altri macronutrienti. La conseguenza è che il metabolismo dell’alcol, cioè il suo “smaltimento” ha la precedenza rispetto a qualsiasi altra cosa voi abbiate ingerito. La via più breve per lo stoccaggio dell’alcol è il trasferimento all’interno degli adipociti, con la conseguenza che più alcol ingerito = più grasso da smaltire.

Altro effetto negativo dell’alcol è che molte bevande contengono sia alcol che carboidrati (il classico esempio è la birra) e l’azione dell’insulina, rilasciata ogni qual volta si assumono carboidrati, aumenta la possibilità che l’alcol ingerito venga stoccato nelle cellule adipose.

Un effetto se possibile ancor più grave dell’alcol sulla muscolatura, è l’abbattimento di due degli ormoni più anabolici (dove con anabolismo si intende la costruzione dei muscoli): il testosterone ed il GH, o ormone della crescita. Detto in maniera molto semplice, l’alcol abbatte determinati enzimi che danno la possibilità al corpo di produrre il testosterone, con conseguente perdita di anabolismo muscolare. Inoltre, assumere alcolici anche in piccola quantità, fa diminuire la secrezione di GH (ormone della crescita) in maniera sostanziale.

Un ultimo effetto dell’alcol su cui ci vogliamo concentrare è l’impennata del cortisolo, anche detto ormone dello stress, a seguito dell’assunzione di alcolici. Sempre semplificando il concetto, il cortisolo “smonta” la struttura muscolare del nostro corpo trasportando gli amminoacidi in essa contenuti per utilizzarli come forma di energia. Il cortisolo subisce un’impennata in condizioni di particolare stress, durante sforzi prolungati ed anche a seguito dell’ingestione di alcolici per due motivi: ci sarebbe un legame positivo fra assunzione di alcolici e innalzamento del cortisolo, i tipici effetti negativi dell’alcol, come nausea e vomito, tendono ad innalzare ulteriormente i livelli di cortisolo.

Nonostante tutto, chi di voi ogni tanto non si lascia andare alle classiche quattro birrette con gli amici? Di certo bere qualche volta non ci trasformerà in scheletri denutriti! È invece importante evitare di bere con costanza e a quantità eccessive perchè in quel caso prima della palestra ci vorrebbe una sessione in 10xMAX all’alcolisti anonimi!

Per approfondire – LINK1: http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/alcol-bodybuilding4.html
Per approfondire – LINK2: http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/alcol-bodybuilding.html

Video riassuntivo per alcool e sport in generale: https://www.youtube.com/watch?v=uI-pz5cyN9w

15 percent off new customers