MOBILITÀ ARTICOLARE: ALCUNE ROUTINE

mobilità articolare
15 percent off new customers

Con l’episodio di quest’oggi vogliamo parlare di un aspetto molto spesso sottovalutato nell’allenamento con i pesi: la mobilità articolare.

Talvolta allenarsi con impegno e curando in maniera maniacale la tecnica degli esercizi non basta per evitare infiammazioni o piccoli infortuni (anche se ci sono secchi che si allenano malissimo e non si fanno mai male). La maggior parte delle volte questo è dovuto ad un riscaldamento superficiale o ad una mobilità articolare non degna dei pesi che solleviamo.

Abbiamo già trattato il problema in precedenza quando abbiamo parlato di stretching (http://on.fb.me/1yAzam1) e di riscaldamento mirato (http://on.fb.me/1ACGWXE). Questa volta vogliamo suggerirvi due brevi ma efficacissime routine da eseguire per dare il meglio negli esercizi che non dovrebbero mai mancare in un programma di allenamento serio (con le dovute eccezioni, non insultatemi).

Le due routine sono prese dal blog di Leviatano89, gestore della pagina facebook Pagina FB di Prudvangar che vi invito a seguire per altri articoli interessanti sul mondo della pesistica.

Mobility routine per la panca piana:
Routine 1

Mobility routine per squat e stacco:
Routine 2