Un programma per tutti, perchè?

b1
15 percent off new customers

Come ormai saprete, nei giorni scorsi abbiamo rilasciato un programma integrato di allenamento/nutrizione/supplementazione per “fare massa”, nei commenti trovate il link di spiegazione e per l’acquisto. Fra i tanti commenti positivi e le prime persone che già si stanno cimentando con le tabelle da noi proposte, non potevano mancare quelli che, con cognizione di causa o meno, ci stanno criticando perché “una scheda non può essere uguale per tutti”. Riportiamo così una rivisitazione di un passaggio del file, che spiega il perché una programmazione standard possa servire a più persone, nonostante non sia la panacea di tutti i mali del mondo.

La critica maggiore a programmazioni standard proposte ad un insieme di soggetti diversi è la mancanza di personalizzazione. In qualsiasi settore chi vuol far presa su un pubblico tenta di proporre variabili su misura: dalla vendita di cellulari fino alla creazione di schede allenanti che tengano conto del numero di capelli dei soggetti, puntare sulle differenze fra gli individui è la chiave per attirarne l’attenzione. In fondo, chiunque ama distinguersi dalla massa e prova un certo prurito nel fare cose uguali agli altri.

In realtà la personalizzazione, seppure sia un elemento importante, non è la chiave del successo. Nell’esempio del cellulare, magari avere una cover con la zampa del proprio gatto è più figo che avere una cover nera, ma alla fine non cambiano quelle che sono le funzioni chiave dello strumento: fare chiamate, inviare messaggi, navigare.

Allo stesso modo riguardo l’allenamento, tenere conto di variabili individuali è senza dubbio una buona cosa. Tuttavia i principi chiave rimangono gli stessi per tutti. Per diventare più grossi, come nel caso specifico, ci si deve allenare pesante, abbastanza frequentemente, avere un surplus calorico e riposare adeguatamente. Questo non varia, mai. Poi certo, conoscendo un soggetto si possono utilizzare esercizi diversi, magari enfatizzando il lavoro su gruppi muscolari carenti, ma queste sono rifiniture da avanzati, ai quali abbiamo consigliato di affidarsi ad un professionista, che rimane la scelta migliore per chi ha le disponibilità economiche.

Le buone regole esposte sopra circa un qualsiasi programma efficace non sono quasi mai rispettate nelle classiche schede proposte a casaccio in palestra o dal grosso di turno. In genere ci si allena poco, si mangia poco e/o male, si scelgono carichi non allenanti e, cosa ancor più grave, ci si allena senza essere sicuri di progredire nel tempo. Con le nostre proposte, siete sicuri di poter misurare i vostri miglioramenti, testandoli in sala pesi di settimana in settimana. Ripetiamo, un allenamento cucito su di voi può darvi una marcia in più e nessuno lo nega, ma fino ad ora, quanti di quelli che leggono si sono affidati ad un professionista? Credo ben pochi. Il resto si allena da autodidatta e con le nostre linee guida, non può far altro che aggiungere un tassello in più alle proprie conoscenze. Non siete obbligati a seguire le nostre schede. Leggete, capite i principi, esplicati dal primo all’ultimo, e provate a modificare se proprio non siete convinti.

Per acquistare l’e-bok clicca qui.

Per leggere gli obiettivi del programma clicca qui

15 percent off new customers