I GAINERS

I GAINERS
Viste le innumerevoli richieste che stiamo ricevendo da ormai qualche settimana, la puntata odierna del #NoBrainNoGain abbiamo deciso di dedicarla ai gainers, integratori diffusi ma forse un po’ abusati.

Cosa sono i gainers? Per gainer si intende un prodotto in polvere ad alto contenuto calorico (da gain = guadagno, usato in ambito BB come guadagno muscolare) completo di tutti e tre i macronutrienti: carboidrati, proteine, grassi. L’ordine di elencazione non è casuale, perché è anche l’ordine di composizione dei gainers, che avrà dunque una grande quota di carboidrati, una buona dose di proteine ed una parte sostanziale ma non troppo elevata di grassi.

Si differenzia così da un qualsiasi prodotto a base di whey (proteine in polvere) proprio perché contiene tutti i macronutrienti e non solo una parte proteica. Qual è il loro ambito di utilizzo nel nostro sport? Parecchi li usano nel post wo, a colazione, per sostituire un pasto solido e così via. I motivi dell’utilizzo sono molti, ma riassumiamo i principali:

-comodità: con 150/180g di polvere si hanno in media 100g di carbo, 30g di proteine e 10g di grassi, nonché circa 600kcal (basandoci sui prodotti delle marche più diffuse). Mangiare una quantità simile in cibo solido richiede più tempo ed è meno pratico.

-avere un prodotto all in one per il post wo: i gainers, specie quelli più tecnici, hanno al loro interno anche prodotti importanti come la creatina, aggiunta di glutammina oltre a quella già presente nella quota proteica e così via. Usandoli si evita dunque di fare il piccolo chimico mixando i prodotti separati nel proprio shaker.

-consentono di assumere kcal anche se non si ha fame: per alcune persone, in massa, risulta molto difficile assumere tutte le kcal necessarie per mettere su peso. Ciò è dovuto ad un metabolismo veloce, a questioni di tempo o altro. Con i gainers si assumono tante kcal senza che ci si senta troppo appesantiti, perché assumere 600kcal in forma liquida è diverso da assumerle in forma solida.
Con il ridursi del tempo a disposizione per i pasti e l’aumentare di persone appassionate di fitness, il mercato è stato inondato da questo genere di prodotti. Non tutti però hanno la stessa qualità, vediamo perché.

PRINCIPALI CRITICITÁ
Nonostante la comodità legata all’uso di un gainer, sono pochi i prodotti sul mercato che sono veramente utili. Perché?

1) I gainers solitamente contengono una grandissima quantità di zuccheri semplici sotto forma di destrosio e/o maltodestrine. Questo causa un innalzamento del picco glicemico nel sangue e stimola il rilascio di insulina. Per gestire una quantità così elevata di zuccheri semplici il corpo decide di stoccare buona parte di questi nelle cellule più recettive: gli adipociti, con gainers troppo sbilanciati verso i carboidrati si rischia così di ingrassare.

2) Se utilizzati nel post wo, contengono troppi grassi per poter essere il prodotto perfetto. Ciò non è vero per tutti i gainers, quindi se la vostra intenzione è quella di utilizzarli dopo esservi allenati, allora puntate a prodotti di qualità a basso contenuto di grassi (per info su cosa assumere nel post wo leggere qui: https://www.facebook.com/nonunpaesepersecchi/photos/a.1486050051609466.1073741833.1459390340942104/1490594467821691/?type=3&theater)

3) Non tutti i gainers commercializzati hanno al loro interno dei micronutrienti quali vitamine, minerali, ecc. quindi non risultano essere un valido sostituto di un pasto solido.

4) Ultimo ma non meno importante, a volte acquistare i prodotti separati e giocare al piccolo chimico come dicevamo in precedenza, è molto meno costoso di acquistare un gainer.

In definitiva: un gainer può essere un ottimo integratore ma fate attenzione alla proporzione fra i macronutrienti. Non ci deve essere una quantità immensa di carboidrati e solo una quota minima di proteine, perché il pasto diventerebbe troppo sbilanciato. Se li dovete usare nel post wo, fate attenzione alla presenza di grassi e valutate la presenza di aggiunte come creatina, amminoacidi, ecc. (leggete l’etichetta, molte case inseriscono solo parti irrisorie di questi nutrienti). Ultimo consiglio di educazione alimentare, evitate di sostituire SEMPRE pasti solidi con quelli liquidi, a lungo andare non fa bene e non vi rendete realmente conto di quante kcal state assumendo.

 

https://www.facebook.com/nonunpaesepersecchi/

15 percent off new customers